La vista dal roof garden - Hotel Victoria Roma

Il vostro soggiorno

Prenota ora!

 +39 06 42370888

 reservations@hotelvictoriaroma.com

La vista dal roof garden

Vista unica tra mitologia dell'impero romano e natura

Un impero come quello di Roma assediato anche sotto la minaccia di attacchi esterni. Per questi motivi, nel 270 A. D. imperatore Aureliano iniziò la costruzione di un muro che in origine era alto sei metri e che successivamente fu elevato fino a undici metri un secolo più tardi, e che venne poi finito dall'imperatore Probo durante il suo regno (276-282). Le Mura Aureliane diciannove chilometri di lunghezza e circa 3,5 metri di profondità furono costruite principalmente in mattoni, con l'eccezione di un paio di piccole sezioni ed ancora ad oggi risulta completamente intatto. Una delle numerose porte è rappresentata dalla magnifica Porta Pinciana. E 'a due passi dall'hotel. Secondo la leggenda, il comandante romano Belisario morì sotto la porta come un mendicante cieco. Un rilievo nel muro in diagonale di fronte all'hotel è dedicato a lui ed ai suoi successi nel ripristino delle antiche mura. Al Victoria, il ristorante prende proprio il suo nome, quale simbolo ed omaggio alla sua memoria.

La Porta Pinciana è al tempo stesso una delle vie uscite della città antica ed un ingresso al parco di Villa Borghese, il più grande e storicamente più importante parco di Roma. Mentre degli altri parchi del centro di Roma non si ha più traccia per via dell'insediamento urbano, i cinque chilometri quadrati di Villa Borghese sono stati preservati ed è quindi un ottimo esempio quale prima giardino baroccp italiano del 17. secolo, poi insignito come un parco paesaggistico, alla fine del 18. secolo. Anche se il parco è affetto dalla crisi congiunturale, la struttura generale e tanti piccoli dettagli sono stati conservati. Creato agli inizi del 17. secolo, dopo quattrocento anni, giardini di epoche diverse si mescolano, e una grande quantità del loro antico splendore sono ancora visibili. Oltre alle sculture numerose, ad i busti e le fontane, la Galleria e Museo Borghese con la sua collezione d'arte famosa ne rappresentano una caratteristica importante, insieme ad un museo per l'arte etrusca, uno zoo, la Galleria Nazionale d'Arte Moderna e l'arena ovale di Piazza di Siena, su cui il rinomato concorso ippico internazionale salto ad ostacoli ricorre ogni anno nel mese di maggio. Eccezionale nel vero senso della parola sono i magnifici pini del parco che si elevano verso il cielo e probabilmente i più maestoso che altrove in città - e di cui i visitatori possono direttamente essere spettatori dal giardino sul tetto.


« indietro

Prenota ora e risparmia!

  • 1

Map Hotel Victoria Roma